Contrappunti tra suoni e colori: l’arte Informale di Frank Coupet

Contrappunti tra suoni e colori: l’arte Informale di Frank Coupet

Francesco Recupero alias Frank Coupet è nato in Sicilia nel 1951.
Ha iniziato la sua carriera artistica prima nel luogo d’origine, poi a Roma dove si era trasferito per gli studi universitari, ed infine a Milano, sua città adottiva da oltre 40 anni. Pittore autodidatta ha sempre frequentato circoli artistici e culturali partecipando ad innumerevoli concorsi e rassegne d’arte nazionali ed internazionali, conseguendo riconoscimenti e premi.
Partendo da un suo personalissimo concetto di arte sociale arriva con la maturità all’Arte Astratta prima ed Informale poi, sviluppando cromie di colori intensi, quelli forti della sua terra natia, con una profonda introspezione interiore per riconoscere le infinite corrispondenze tra assonanze cromatiche e ritmi grafici gestuali.

Un’ottima critica e una meraviglia per occhi caratterizzano le sue opere ora esposte nella nostra piccola trattoria, ve ne diamo un assaggio:

Vi invitiamo a venirci a trovare per dare un occhio, mentre vi riempite gli occhi di queste bellezze non mancheremo di offrirvi un flûte di spumante.😊

Clarissa

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Prenota!
WhatsApp chat